circo

LEIDAA FIRENZE: PROTESTA ANIMALISTA CONTRO IL CIRCO MEDRANO

Manifestazione degli animalisti oggi a Firenze contro la presenza in citta’ di un circo per protestare “contro le torture ed i soprusi perpetrati sugli animali”. Circa una trentina i manifestanti appartenenti al Movimento animalista, guidati dalla coordinatrice regionale Vittoria Sonnino, e alle associazioni Gabbie aperte e Leidaa. “E’ una vergogna che in alcuni circhi si continuino a impiegare gli animali, in particolare degli elefanti nel caso di questo circo – ha spiegato Francesco Zambelli del Movimento animalista -. Contestiamo per il dolore che questi animali provano nell’essere strappati fin da cuccioli alle loro madri, ai loro luoghi di origine e alla liberta’, ma anche per le torture a cui sono sottoposti per dover imparare a fare gli esercizi. Non si capisce perche’ non si faccia come in Francia dove i circhi non prevedono animali ma solo esseri umani. Abbiamo esposto cartelli e intonato slogan e siamo riusciti a convincere alcune famiglie e i loro bambini a non volere piu’ circhi con gli animali”.

Dagli animalisti critiche anche al sindaco di Firenze Dario Nardella “che promuove la bistecca come patrimonio Unesco e che ancora permette ai circhi con animali di venire a esibirsi a Firenze mentre in altre citta’, come ad esempio Lucca, e’ stato vietato”.

cardinali2

LEIDAA FIRENZE, INVIATI CENTINAIA DI CHILI DI CIBO PER L’EMERGENZA TERREMOTO AD AMATRICE

È partita oggi, domenica 29 ottobre, la seconda spedizione di cibo e coperte per uomini e animali della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente di Firenze diretta alle zone terremotate di Amatrice (Rieti). Grazie a un’operazione congiunta col Movimento Animalista Toscana i volontari Leidaa sono riusciti a raccogliere e a spedire, venerdì scorso, 250 chili di foraggio e altrettanti di fioccato per gli animali da stalla, oltre a coperte per persone ed animali. Oggi, invece, i volontari hanno spedito cibo, crocchette per animali domestici (cani, gatti ma anche conigli) e altre coperte per aiutare uomini e quattrozampe a far fronte ai rigori del freddo. “Sono particolarmente fiera – ha commentato Laura Cardinali, presidente della Leidaa Firenze – di essere riuscita a raccogliere così tanti aiuti per aiutare le persone e gli animali che, da troppo tempo, stanno soffrendo per una grande emergenza che sembra non finire mai”.

siamotuttibellissimi

LEIDAA FIRENZE, IL 4 GIUGNO SFILATA CANI SIMPATIA

La Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente sezione di Firenze organizza per domenica 4 giugno 2017 la sfilata simpatia “Siamo tutti bellissimi”. L’evento, che si terrà al parco d’arte Pezzagli in via Sant’Andrea a Ravezzano 5 Firenze, a partire dalle ore 11, avrà un costo d’iscrizione di due euro e si svolgerà in collaborazione col gruppo Universo – palestre e piscine, una catena commerciale presente a Prato, Pistoia, Empoli e Montemurlo. Per informazioni si può contattare le presidente della Leidaa di Firenze, Laura Cardinali, al numero 339/4521051 o alla mail laura.card39@gmail.com. In caso di pioggia l’evento verrà rimandato alla domenica successiva.

on-michela-vittoria-brambilla-con-la-sezione-leidaa-di-firenze-2

LEIDAA FIRENZE, CARRELLO DI BENEFICENZA PER I PET MENO FORTUNATI

“Siamo meno fortunati, ma non meno affamati”. È questo lo slogan che la sezione della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente di Firenze, presieduta da Laura Cardinali, ha scelto per la propria campagna in aiuto dei ospitati pet nelle famiglie meno fortunate o ai rifugi che, a causa della crisi, fanno fatica a provvedere alle loro necessità. Per questo, in accordo con la struttura, la Leidaa ha posizionato un carrello Conad di via Kyoto a Firenze che le persone potevano riempire di crocchette e scatolette. “Questo ci ha permesso di aiutare famiglie in difficoltà – spiega Cardinali. L’ultima partita di cibo raccolta è andata al Canile del Termine, che ha fatto appello per mancanza di cibo per cani e gatti”. Non solo: grazie a un accordo con Arcaplanet, che fornisce cibo in scadenza, la Leidaa di Firenze aiuta tutto l’anno i canili e le famiglie in difficoltà. Inaugurata dalla presidente nazionale Michela Vittoria Brambilla lo scorso marzo, la sezione fiorentina della Leidaa è già molto attiva sul territorio. Oltre alle raccolte per gli amici a quattro zampe della Toscana e alle spedizioni dirette alle zone terremotate come Amatrice, il prossimo 4 giugno organizzerà al Parco d’Arte Pezzagli una sfilata canina che coinvolgerà cani di razza e meticci, quattro zampe più e meno fortunati assieme per sensibilizzare le persone sull’importanza che i nostri amici hanno sulla nostra vita.

brambillacani

FIRENZE, INCONTRO CON ON. BRAMBILLA SU INIZIATIVE LEIDAA

L’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, parteciperà, lunedì 20 marzo a Firenze, all’incontro promosso dalla sezione cittadina dell’associazione, presieduta da Laura Cardinali per presentare la nuova campagna in favore degli animali e cittadini in difficoltà e il programma di attività per il 2017.

La sezione ha già avuto modo di farsi conoscere in città per le molte iniziative messe in campo dagli attivissimi volontari negli ultimi mesi: dalle cene di raccolta fondi per i canili, alla promozione delle adozioni dei trovatelli del Sud Italia, dalla lotta contro qualsiasi forma di maltrattamento alle campagne  informative sulla gestione dei casi di avvelenamento. L’incontro è aperto a tutti gli amanti degli animali e a coloro che volessero collaborare o sostenere l’associazione. Appuntamento per tutti alle ore 17.00 presso Palazzo Castri 1874, in Piazza dell’Indipendenza, 7.

Per informazioni: Laura Colombo 335.1429333

cenaleidaa

LEIDAA FIRENZE, GRANDE SUCCESSO PER LA CENA DI BENEFICENZA CON L’IHP

Le.I.D.A.A Firenze ed io abbiamo pensato di organizzare per questi volontari e la loro attività una cena di beneficenza giovedì 23 febbraio al Centro Ippico Toscano a Firenze.

Italian Horse Protection è l’unico Centro di recupero in Italia per cavalli che provengono da sequestri per maltrattamento. Il centro si trova a Montaione (Empoli), è una Onlus ed ospita circa 68 cavalli, la mia associazione l’ha visitato a dicembre 2016 ed ha pensato di supportare i volontari che vi lavorano ogni giorno con dedizione e sacrificio, salvando questi stupendi animali da malattie e situazioni disastrose.

Italian Horse Protection è impegnata in tantissimi fronti: denuncia di maltrattamenti, verifica di segnalazioni, supporto delle Forze dell’Ordine, promozioni di leggi e norme a tutela dei cavalli, recupero psicofisico degli animali sottratti a maltrattamenti ed alla macellazione, divulgazione delle conoscenze scientifiche, raccolta fondi per sostenere le varie attività a favore dei cavalli. Non percepisce soldi pubblici e si finanzia solo con le donazioni.
L’iniziativa ha avuto un grande successo ed è stata sostenuta dal Centro ippico toscano, da sella & Sulky, dalla Fattoria Piandaccoli di Jacopo Bruni e dal Parco d’Arte Contemporanea p. Azzagli.

Abbiamo potuto così fare una donazione di 590,00€ € ad Ihp e di una tosatrice per cavalli, oltre ad una scultura piccola in acciaio di Pazzagli, Pegaso.

La proposta di legge sancisce il divieto di macellazione di cavalli, asini, muli e bardotti, nonché il divieto di vendita e di consumo della loro carne su tutto il territorio nazionale e quello di importazione ed esportazione a fini alimentari.

LEIDAA FIRENZE, CENA DI BENEFICENZA PER I CAVALLI

La sezione della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente di Firenze e la sua presidente Laura Cardinali organizzano, insieme all’Italian Horse Protection, una cena di beneficenza in difesa dei cavalli. L’appuntamento è per il prossimo 23 febbraio 2017 al Centro Ippico Toscano (via De’ Vespucci 5, Firenze). Il costo della cena è di trenta euro, che includono una quota di beneficenza. Per info e prenotazioni si può contattare Laura Cardinali al 338-2756545, l’Ihp al 0571 677082- 3279041393 o il Centro Ippico al 055-315621.

leidaafirenze

LEIDAA FIRENZE: GIUNTA AD AMATRICE SPEDIZIONE DI CIBO PER CANI E CAVALLI

È giunto questa mattina ad Amatrice un mezzo della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente sezione di Firenze. Il van, guidato dalla socia Irene Dorin, è partito alla volta della cittadina laziale questa mattina presto ed è giunto in tarda mattinata. “La spedizione – dice la presidente della sezione Leidaa di Firenze, Laura Cardinali – ha portato una grande quantità di viveri per gli animali di Amatrice fornita dalla nostra sezione, ma non solo. Volontari ed altre associazioni animaliste della toscana hanno portato mangimi, cucce per cani e coperte per cavalli”. La consegna è andata a beneficio di una casa e una stalla crollate, con molti cavalli e 7 cani allo stremo delle forze.

cardinali-2

LEIDAA FIRENZE, PRESIDENTE VISITA IL CENTRO DELL’ITALIAN HORSE PROTECTION

La presidente della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente di Firenze Est ha visitato domenica scorsa il centro di recupero di Montaione (Firenze) dell’Italian Horse Protection. “È stata un’esperienza fantastica, i volontari si danno molto da fare per salvare e recuperare degli animali che arrivano da sequestri e che, in passato, sono stati vittime di maltrattamenti. È una realtà meravigliosa, che crea grandi emozioni”. “La maggior parte di loro – aggiunge Cardinali – vive libera e sta insieme nei paddock dedicati. In tutto sono 68 splendidi esemplari che vengono curati in modo ottimo. Del resto non è un caso che della realtà si sia interessata anche Striscia la Notizia con il suo inviato Edoardo Stoppa, l’amico degli animali”. Proprio per rafforzare i rapporti con l’Italian Horse Protection e il suo presidente Sonny Richichi, la presidente della Leidaa ha intenzione di organizzare una cena di beneficenza, rigorosamente vegetariana, che si terrà a febbraio al Centro Ippico Toscano di Firenze. Durante la serata verranno proiettati filmati che illustreranno l’attività dell’Ihp.

sezione di firenze

LEIDAA FIRENZE, IL 20 LUGLIO CENA DI BENEFICENZA PER GLI ANIMALI

Mercoledì 20 luglio si terrà una cena di beneficenza della sezione Leidaa di Firenze. L’appuntamento è alle 20,30 al locale “Luci al Piazzale” di via Michelangiolo 61: al costo di 25 euro si potrà degustare un buffet e contribuire allo stesso tempo alle attività dell’associazione. “Con i fondi raccolti – spiega la delegata Leidaa Laura Cardinali – vorremmo prendere uno stallo per cani per poter aiutare tre pitbull che hanno bisogno di sostegno”. Nata a inizio anno questa non è la prima iniziativa della Leidaa Firenze: nei mesi scorsi ha fatto una campagna contro gli avvelenamenti e il 22 maggio ha organizzato una sfilata canina amatoriale cui hanno partecipato 50 quattro zampe con i loro amici umani.