gruppozeta

LEIDAA MARGHERITA DI SAVOIA, AIUTIAMO IL “GRUPPO ZETA” A TROVARE CASA

Quando sono stati trovati questi cinque splendidi cucciolini erano in una condizione terribile, affamati e assetati in mezzo alla spazzatura, pieni di pulci e vermi. Solo l’intervento provvidenziale della Leidaa Margherita di Savoia li ha salvati da un destino atroce. Ora stanno meglio ma sono tanto tristi perché manca loro la mamma e il calore umano. Aiutiamoli a trovare un tetto sopra la testa e un po’ dell’affetto che meritano! Per informazioni 3272376172 (Marianna)

lilly

LEIDAA MARGHERITA DI SAVOIA: TROVIAMO UNA BELLA CASA A LILLY

Questa cagnolina di circa un anno è stata recuperata in un vecchio magazzino, con brutte ferite da morsi alle zampe posteriori. Lilly, questo il suo nome, è stata subito medicata da un veterinario che le ha istallato un grosso ferro. Lilly ha sofferto molto anche perché, qualche mese dopo, ha dovuto subire un altro intervento per rimuoverlo. Ora sta meglio ma è ancora tanto triste: ogni volta che viene liberata dalla gabbia piange di gioia e cerca disperatamente il contatto umano. Se volete donarle il vostro amore contattate la Leidaa Margherita di Savoia o acquavivamarianna@libero.it; tel. 3272376172 (Marianna)

acquaviva-marianna

LEIDAA, NASCE UNA NUOVA SEZIONE A MARGHERITA DI SAVOIA

Nasce a Margherita di Savoia la sezione locale della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente, che nei giorni scorsi è stata ufficialmente riconosciuta dal direttivo nazionale guidato dalla presidente on. Michela Vittoria Brambilla. Marianna Acquaviva, da anni impegnata sul territorio in campo animalista, è stata nominata presidente.

La neonata sezione si propone di creare una nuova coscienza di rispetto e tutela dei diritti di tutti gli animali, con particolare attenzione verso i soggetti più deboli e indifesi. Un tema che riveste un ruolo sempre più importante anche alla luce del rapporto fra uomo e animale che, nel corso del ‘900, è radicalmente mutato. Oggi la convivenza con questi nostri piccoli amici, infatti, si è trasformata essenzialmente in un’interazione di tipo emotivo e affettivo, tanto che gli animali sono diventati a tutti gli effetti membri della famiglia.

Tra i primi obiettivi della sezione la difesa degli animali da ogni tipo di crudeltà e di abuso, la lotta al randagismo e la promozione di iniziative di sensibilizzazione per diffondere, in particolare tra i giovani, una cultura di rispetto e di amore verso gli animali.

“E’ necessario – sostiene la presidente Acquaviva – che maturi sempre più, nella nostra società, la consapevolezza che ogni singola specie animale è portatrice di proprie caratteristiche e di specifiche necessità biologiche e psicologiche che vanno sempre rispettate. Il nostro obiettivo primario è diffondere una matura e consapevole cultura ambientalista in un territorio che ne è ancora carente”.

“Il direttivo e tutti i soci” prosegue la vicepresidente Octavia Borchie “porteranno avanti sin dai prossimi giorni iniziative in difesa degli animali che attualmente sono in stato di abbandono e soffrono: fra queste la cura, la sterilizzazione e la microchippatura dei cani e gatti che verranno seguiti con amore da tutti i soci e i volontari.”

“Siamo consapevoli – continua la vicepresidente – che il lavoro che ci aspetta è molto impegnativo, ma abbiamo la volontà, le energie e lo spirito per impegnarci in questa che consideriamo una vera e propria missione. L’associazione è aperta a tutti coloro che desiderano sostenerci o scendere in campo al nostro fianco. È possibile contattarci inviando una mail a margheritadisavoia@leidaa.info .”