MARTE E MARTINA

Lui prende il nome dal dio romano della guerra, lei dalla versione femminile del nome di lui a dimostrazione di quanto i due sono inseparabili (nella foto sembrano quasi gemelli siamesi, ma tranquilli, hanno quattro zampe ciascuno): Marte e Martina condividono infatti, nei cinque anni di vita passati assieme, una storia difficile. Questi due bellissimi pastori dei Pirenei infatti vissuto per molto tempo in una piccola gabbia di un canile sperduto, senza nessuno che desse mai loro una carezza, dimenticati da tutti neanche fossero scomodi oggetti da abbandonare. Tutto ciò finché una signora molto buona non ha incrociato le loro strade e ha deciso di adottarli: finché ha potuto ha dato loro tutto l’amore di cui avevano bisogno. Purtroppo, come spesso accade, le cose belle finiscono e così la donna si è gravemente ammalata e ha dovuto lasciarli. Entrambi sono rimasti scioccati dall’esperienza della perdita. Marte si rannicchiava mogio nella sua cuccia, Martina ha addirittura smesso di mangiare per qualche giorno. I volontari della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente, che li hanno in carico, provvedevano a tutte le loro esigenze ma non riuscivano a renderli felici. Poi, col tempo, si sono ripresi e ora sono tornati i cagnoloni buoni e dolci che sono sempre stati: di taglia grande hanno cinque anni e sono dotati di microchip. Martina è sterilizzata, Marte è ancora intero. L’adottante ideale ha una casa con giardino o portarli comunque spesso a passeggio. LEIDAA: 347/0064885 (Roberto).

Dettagli

Diffondi l'adozione!

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on email