CORONAVIRUS E QUATTROZAMPE, ECCO LE REGOLE DA SEGUIRE