_sms_solidale_a4_orizz_7

“SCRIVI IL LIETO FINE”, UN SMS SOLIDALE CONTRO L’ABBANDONO E IL RANDAGISMO

“Scrivi il lieto fine di una storia triste. Basta un piccolo gesto per regalare una nuova vita ad un animale abbandonato”. E’ l’appello dell’on. Michela Vittoria Brambilla, fondatrice e presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, e promotrice della campagna solidale contro il deplorevole fenomeno dell’abbandono e del randagismo: dal 25 novembre al 4 dicembre 2016, si potranno donare 2 euro con ciascun sms inviato da cellulare al numero 45528 oppure 2 o 5 euro chiamando da rete fissa.

Lo spot televisivo della campagna propone immagini di animali da compagnia costretti a cavarsela da soli ed invita gli spettatori non abbandonarli per la seconda volta. La loro vita, infatti, non ha nulla di ciò che ingenuamente le attribuisce la visione romantica del “randagio”: è un incubo vissuto da creature deboli e dimenticate, senza affetti, senza casa, ignorate quando va bene, maltrattate ed abusate se va male. Abbandonare un cane vuol dire, nel novanta per cento dei casi, condannarlo a morte. Il ricavato del sms solidale servirà appunto per combattere l’abbandono e il randagismo e per soccorrere gli animali in difficoltà. “Nessuno sa esattamente – commenta l’on. Brambilla – quanti siano gli animali vittime dell’abbandono e della riproduzione incontrollata. Di certo sono tantissimi, centinaia di migliaia, soprattutto cani e gatti, e  vivono una vita miserabile, fatta di fame, di sofferenze, di pericoli continui. Questa è la realtà. Ben la conosce chi, come noi della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, lavora sul campo per assistere gli animali, promuovere le adozioni, educare alla responsabilità i proprietari, sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni, contrastare i traffici illegali”.

Oltre allo spot televisivo, che sarà trasmesso sulle reti nazionali e accessibile sul canale YouTube dell’associazione, a supporto della campagna è stato realizzato anche uno spot radiofonico. Un altro modo per trasmettere il messaggio contro il randagismo della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente è diffondere e condividere su internet lo spot e la locandina della campagna.